Archeologia: una città segreta sepolta sotto le rovine di Petra

Roma, 10 giu. (askanews) – Sotto le sabbie e le rovine dell’antica città di Petra in Giordania è stata scoperta una struttura monumentale che potrebbe risalire a oltre 2.150 anni fa. Il Guardian ricostruisce la storia della scoperta effettuata da una missione archeologica delle università dell’Alabama e di Birmingham tramite l’analisi di una serie di immagini satellitari. Le immagini testimoniano dell’esistenza nel sottosuolo di un’enorme piattaforma pavimentata circondata da colonne e con un’ampia scalinata. La grande piattaforma, una sorta di città dentro, anzi sotto la città, si trova a meno di un chilometro dal centro della Petra sinora conosciuta.

“Per quanto ne so a Petra non c’è niente di simile” ha detto uno dei responsabili della missione, Christopher Tuttle. “Per quanto anche altri archeologi avessero sospettato che nella zona vi fosse qualcosa” prosegue Tuttle, nessuno “aveva fatto mai davvero caso” a questo tesoro sepolto e nascosto in bella vista “(Nascosto in bella vista” è proprio il titolo dell’articolo scelto da Tuttle e i suoi colleghi per raccontare della scoperta.

i

http://nr.news-republic.com/Web/ArticleWeb.aspx?regionid=6&articleid=66288595#.V1sgkWCoCyQ.facebook

 

(Visited 11 times, 1 visits today)

Lascia un commento