Catania, crolla palazzina: un morto, quattro feriti gravi

È di un’anziana donna deceduta, di quattro feriti, di cui due gravi, il bilancio del crollo stanotte della palazzina di tre piani al centro di Catania attribuibile al momento ad una fuga di gas.

La donna morta era una pensionata di 85 anni, Agata Strano.Mentre i feriti gravi sono una bambina di 10 mesi, in coma farmacologico all’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, e un uomo ustionato (probabile che si trovasse vicino alla bombola esplosa) ricoverato all’ospedale civico di Palermo. Secondo alcuni vicini, dalla sua abitazione, al primo piano, provenivano dei rumori tipici di lavori domestici e c’era odore di gas. Gli altri due feriti, non gravi, sono nell’ospedale di Lentini, nel Siracusano.

La bambina ferita, figlia di un cittadino marocchino (non era a casa al momento dell’incidente) e di un’italiana, rimasta gravemente ferita, ha riportato una frattura e traumi cranici; ma ad un controllo neurologico risponde con movimenti spontanei agli arti e presenta riflessi. Il papà della piccola, un marocchino, avrebbe inveito e colpito degli oggetti nel pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania ferendosi a una mano, che gli è stata medicata sul posto. La madre della piccola è italiana, e al momento dell’esplosione non era in casa. L’uomo è stato avvertito telefonicamente dell’accaduto e avrebbe riferito «non ci ho visto più dagli occhi per la rabbia e il dolore».

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/catania_crolla_palazzina-2283446.html

(Visited 15 times, 1 visits today)

Lascia un commento