Elezioni europee 2019 come si vota | Chi vota | Quando si vota | I documenti | La tessera elettorale | Età per votare | I programmi | I candidati

Elezioni europee 2019 come si vota | Manca pochissimo alle Elezioni europee del 26 maggio 2019. I cittadini italiani, come i cittadini di tutti e 28 stati membri, sono chiamati alle urne, per eleggere i seggi che spettano all’Italia. Al nostro paese spettano 73 seggi.

Ogni stato membro ha un numero di seggi diversi, a seconda della grandezza della popolazione.

Ma come si vota alle elezioni Europee? Qui una guida utile al voto per quanto riguarda le elezioni in Italia:

Possono votare tutti i cittadini che al momento del voto abbiano compiuto 18 anni di età e siano quindi titolari del diritto di voto.

Al proprio seggio si riceve una scheda, di colore diverso a seconda della propria circoscrizione elettorale:

– grigio, per l’Italia nord-occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia)

– marrone, per l’Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna)

– rosso, per l’Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio)

– arancione, per l’Italia meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)

– rosa, per l’Italia insulare (Sicilia, Sardegna).

Ciascun elettore può esprimere il suo voto di lista tracciando una X nel box corrispondente alla lista scelta. Si possono allo stesso tempo esprimere anche da uno a tre voti di preferenza, per i candidati che appartengono alla lista scelta. In caso di più preferenze, queste devono essere assegnate a candidati di sesso opposto, pena l’annullamento.

Il voto di preferenza si esprime scrivendo il nome e il cognome o solo il cognome dei candidati nelle righe tracciate accanto al box della lista.

Le urne sono aperte dalle 7 alle 23 di domenica 26 maggio. Ogni paese membro vota in un giorno diverso compreso tra il 23 e il 26 maggio 2019.

Lo scrutinio inizierà contemporaneamente in tutti gli Stati membri a partire dalle 23 di domenica 26 maggio, quando tutti gli stati avranno concluso le operazioni di voto.

Nello stesso giorno, election day, sono chiamati alle urne anche circa 4mila comuni italiani per il rinnovo del Consiglio comunale e per l’elezione del sindaco e i cittadini della regione Piemonte per le elezioni regionali.

Per votare ci si può recare presso il seggio elettorale di iscrizione. La sezione, il numero e l’indirizzo del proprio seggio sono riportati sulla tua tessera elettorale.

L’iscrizione nelle liste elettorali viene fatta d’ufficio dalle autorità competenti del tuo comune di residenza. Per esercitare il proprio diritto/dovere di voto è necessario portare con sé un documento di identità e la tessera elettorale.

(Visited 36 times, 1 visits today)