I neuroni specchio, il crollo dell’empatia e della socializzazione: ecco perché il teatro salverà il mondo