IO E IL GOLF – Capitolo 123

Capitolo 123

Giocando a Tiger Woods PGA Tour 2009 (Play Station 3), il giorno 19 giugno 2011, sul percorso nero di Cog Hill (in foto) a Lemont in Illinois (Stati Uniti d’America) la partita è 18 buche skins game. Skins game è una formula di gioco realmente esistente per assegnare il premio in denaro cumulabile ad ogni buca al giocatore che ne chiude la buca con il minor numero di colpi rispetto agli avversari. Pareggiando la buca anche solamente in due giocatori, giocando fino a quattro giocatori, il premio di quella buca non viene assegnato ma accumulato alla buca successiva. Quindi pareggiando varie buche di seguito, il giocatore che sarà il primo a chiudere la prima buca con meno colpi degli avversari egli vincerà tutti i premi delle buche non assegnati in una sola buca.

Quindi dopo questa spiegazione, venendo alla partita in questione, Fabio Ricci è J.B.Holmes, Pietro Sciandra è Angus McLeary, il computer è Big Mo, il computer è Jim Furyk. J.B.Holmes vince 875 dollari. Jim Furyk vince 750 dollari. Big Mo vince 500 dollari. Angus McLeary vince 125 dollari. Questa partita è durata 22 buche, perché non si possono completare 18 buche senza aver assegnato tutti i premi messi in palio ad ogni buca.

Ci sono anche due premi speciali. Il premio closest to the pin alla buca 6 non viene vinto. Il premio longest drive alla buca 11 viene vinto da J.B.Holmes con la distanza di 261 metri.

(Visited 9 times, 1 visits today)