Napoli, Mertens: “Tutta la squadra è in calo, non solo io”

La miglior notizia per il Napoli eliminato dalla Champions e che non sarà testa di serie nei sedicesimi di Europa League è il fatto che ci sia alle porta la sfida con la Fiorentina. Poco tempo per pensare al passato, la necessità di concentrarsi sull’immediato futuro tenendo però presente che qualcosa si è inceppato. Ad esempio, sono appena quattro le reti segnate nelle ultime cinque gare ufficiali. Un dato sul quale Sarri sta già riflettendo e che sottoporrà all’attenzione oggi nel corso dell’allenamento che la squadra effettuerà a Rotterdam prima di rientrare in Italia.
MAREK E GLI ALTRI — Il gol stenta ad arrivare. Ne sa qualcosa Marek Hamsik, una sola rete in stagione e anche lui protagonista in negativo contro il Feyenoord: “Non guardavamo allo Shakhtar, eravamo concentrati e dovevamo fare di più per portarla a casa – ha ammesso il capitano -. Ci è mancata velocità specie davanti perché loro si chiudevano bene, fa male aver perso al novantesimo e fa male essere usciti. La prima sconfitta in Ucraina ci ha costretti sempre a rincorrere la qualificazione, ora pensiamo al campionato e ad andare il più avanti possibile in Europa League”. Ricaricare le batterie nel più breve tempo possibile è anche l’obiettivo di Christian Maggio: “Vogliamo tornare a vincere già contro la Fiorentina, ripartiamo a testa alta perché siamo ad un punto dalla vetta e speriamo di tornare in testa al più presto”. Molto dipenderà anche dalla verve realizzativa di un appannato Mertens: “Non sono soltanto io in calo, manca rapidità nel gioco ma cercheremo di ritrovarla. Guardiamoci allo specchio tutti e vediamo come possiamo migliorare”
http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Napoli/07-12-2017/napoli-mertens-tutta-squadra-calo-non-solo-io-24049847612.shtml
(Visited 2 times, 1 visits today)

Paul Polidori

8098996756tghbjkhjfvyu46543r6745rt78

Lascia un commento