Parigi, una fuga di gas causa un’esplosione in zona Opera: 36 feriti, dodici gravi

Grande paura sabato mattina a Parigi quando una forte esplosione ha scosso l’intero quartiere dell’Opera ferendo 36 persone. La deflagrazione ha distrutto una boulangerie in rue de Trevise, non lontano dal teatro Folie Bergere, nel IX arrondissement.

Dodici persone sono rimaste ferite gravemente: 5 di loro – due vigili del fuoco e due civili – sono in pericolo di vita, secondo il quotidiano Le Figaro che cita i vigili del fuoco.

L’agenzia Ansa, che riporta fonti ufficiose, dice che tra i feriti gravi ci sarebbe anche un’italiana, una ragazza che lavora in un hotel vicino al luogo dell’esplosione. La giovane si troverebbe attualmente all’ospedale parigino de Lariboisiere. Dalla Farnesina per ora non ci sono conferme ufficiali.

Tra i feriti lievi ci sono anche due giornalisti italiani che erano a Parigi per seguire le manifestazioni dei gilet gialli e alloggiavano nell’albergo di fronte alla panetteria dove è avvenuta l’esplosione. Si tratta di Matteo Barzini di Agorà, ferito in modo non grave e trasportato in ospedale per essere medicato e del videomaker Valerio Orsolini, un operatore di Cartabianca, che si è ferito a un occhio nell’esplosione ed è stato già medicato: anche le sue condizioni non sono gravi. L’operatore era a Parigi per seguire le manifestazioni dei gilet gialli con il giornalista Claudio Pappaianni, che è rimasto illeso.

Altre ventiquattro persone hanno riportato ferite lievi. 

L’esplosione è avvenuta dopo un incendio e sarebbe stata provocata da una fuga di gas. La prefettura ha invitato la cittadinanza a “evitare la zona e lasciare il passaggio ai veicoli di soccorso”.

Sul posto è arrivato il ministro dell’interno francese, Christophe Castaner, che ha parlato di un “bilancio delle vittime pesante”. L’esplosione avvenuta nella panetteria ha interessato l’intero edificio ma sono stati danneggiati anche gli edifici vicini. Circa 200 pompieri sono intervenuti per domare le fiamme, mobilitati anche un centinaio di poliziotti. Sul luogo dell’incidente è accorsa anche il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo. La pista della fuga di gas è quella al momento ritenuta la più probabile.


(Visited 13 times, 1 visits today)