Paul Walker, il padre in lacrime: “Lui mi direbbe di andare a rivederlo al cinema…”

A quattro anni dall’incidente fatale del giovane attore e in occasione dell’uscita di “Fast and Furious 8”, Paul Walker senior racconta al Daily Mail come sia sopravvissuto alla morte del figlio

A quasi quattro anni dal terribile incidente stradale che costò la vita a Paul Walker (GUARDA), suo padre rilascia una commovente intervista al Daily Mail, nella quale confessa: “Per lui sono diventato una persona migliore”. E nella quale non riesce a trattenere la commozione, per la perdita di un figlio giovane e famoso.
L’INCIDENTE – Paul Walker, star della serie di film di “Fast and Furious” morì sulla Porsche guidata dall’amico Roger Rodas, anch’egli deceduto nell’impatto, il 30 novembre 2013. L’inchiesta rivelò che la macchina stava sfrecciando a 160 km l’ora quando prese in pieno un palo della luce, incendiandosi.
IL NUOVO FILM – Esce ora nelle sale “Fast and Furious 8”, un film che ha fatto riflettere Paul Walker Sr: “Non ero certo di volerlo guardare. Ma quando l’ho fatto, ero fortunatamente circondato da amici, alcuni dei quali conoscevano Paul sin da quando era giovanissimo, ed è stato davvero straordinario. A tutti noi è piaciuto tanto, è stato un film molto divertente. Penso che Paul lo avrebbe apprezzato. Posso vederlo mentre mi dice: Papà, devi guardarlo, è pazzesco. Questo è proprio ciò che avrebbe detto”.
IL DIARIO – L’uomo parla dello stravolgimento che la tragica fine del figlio ha portato nella sua vita: “La morte di Paul mi ha cambiato, ma per il meglio. Sono diventato molto più premuroso, proprio come lui. Sono più rispettoso delle persone e ho capito alcune delle cose che spesso diceva… Tengo un diario e annoto ciò che mi confidava Paul quando era un ragazzo. Non riesco a credere quanto fosse profondo pur essendo così giovane. Mi ricordo che una volta ha detto: “Io amo molto profondamente”.
VITA DA RECLUSO – Quanto alla sua vita, confessa: “Vivo praticamente da recluso. Non esco quasi più perché la morte di Paul mi ha devastato. Ho buoni amici, con i quali sono sempre in contatto: sono stati davvero solidali e gentili con me. Il mio miglior conforto è pensare che Dio lo ha portato a casa con sé”.
IL RICORDO DI VIN DIESEL – Anche Vin Diesel ha voluto ricordare Paul agli Mtv Movie & Tv Awards 2017, come il “fratello” Pablo: “Speriamo che tu sia orgoglioso di noi”.

http://www.oggi.it/attualita/notizie/2017/05/12/paul-walker-il-padre-in-lacrime-lui-mi-direbbe-di-andare-a-rivederlo-al-cinema/?refresh_ce-cp

 

 

(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento