‘Rimini a luci rosse’, casalinghe e ristoratori nel film hard

thumb

Il produttore svela segreti e peccati dei protagonisti del video in uscita tra poche settimane: “Nessun compenso per loro, solo un rimborso spese”

S’intitola ‘Rimini luci rosse – scandalo in Riviera’. L’uscita nelle edicole viene annunciata dopo Pasqua. La ‘collezione’ dei video hard delle porno casalinghe scambiste farà tappa anche nella capitale delle vacanze, dopo aver toccato Savona, Senigallia, Asti, ma anche cittadine di Toscana e Calabria. Il copione è lo stesso andato: coppie insospettabili, sexy-fidanzate, liberi professionisti, negozianti e casalinghe che si fanno filmare mentre sono impegnatissime con intricate acrobazie sessuali, anche di gruppo, e scambi di coppia.

«Abbiamo quasi ultimato le riprese – spiega Giuliano Carli, titolare della casa di produzione hard genovese ‘Il Triangolo Rosso’ –, mancano solo una o due scene. Naturalmente le riprese di sesso spinto sono girate in interno. Altre più soft invece in luoghi riconoscibili e caratteristici di Rimini, dall’Arco d’Augusto al lungomare. L’uscita del dvd, che dura circa 80 minuti, è prevista intorno a metà aprile, nelle edicole». La trama non è essenziale in questi casi. Sono le prestazioni degli ‘attori’ a fare la differenza. E la speranza, per lo spettatore ‘provinciale’, di riconoscere il vicino di casa o il proprio commercialista.

http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/sesso-film-porno-rimini-luci-rosse-1.754997

(Visited 37 times, 1 visits today)

Lascia un commento