Sabato 25 marzo, al Chinaski Punto, una serata ricca di musica ed emozioni.

 

Sabato 25 marzo, al Chinaski Punto, si sono esibite due band e due artisti solisti: Yellow Pecora (non fatevi ingannare dal nome), Pyromantic, Davide Lo Surdo e Livio Della Gala.

Ottima serata, colma di gente, tutti tornati a casa estasiati dalle performance.

Hanno dato il via alle danze gli Yellow Pecora, primo live per loro. Feeling e potenza li hanno portati ad essere applauditi dall’inizio alla fine. Per alcuni membri era la prima volta sul palco, come ci hanno dichiarato la cantante e la bassista, ma tutta la band ha retto benissimo per tutti i 5 brani proposti.

Arriva il turno dei Pyromantic, ottimo gruppo thrash, al loro secondo live. Buone le capacità dei due cantati, molto buona la performance del chitarrista solista. Le note di merito vanno al batterista e ad un incredibile bassista, che, a nostro avviso, dovrebbe migliorare l’attitudine da palco, solo quella, perchè come musicista è perfetto.

Signore e signori, ora entrano in scena i due headliner, uno classe 1985, l’altro 1999. Due musicisti diversi, legati da una solida amicizia.

Inizia Davide Lo Surdo, 17enne, chitarrista più veloce del mondo, presto in tour con chitarristi di livello mondiale. Ha eseguito 4 brani con una velocità pari al suo record del mondo (91 note al secondo) lasciando tutti a bocca spalancata.

Sale sul palco Livio della Gala, 13 brani perfettamente eseguiti, due brani nuovi che faranno parte del prossimo album ed una meravigliosa cover di Illusion dei VNV nation a chiudere la serata con, l’ormai celebre, Aurora Borealis. Tutta l’esibizione dell’artista è stata seguita dal pubblico in un’atmosfera molto suggestiva, nella quale tutti si sono seduti per terra, ad ascoltare in pace, quelle fantastiche melodie provenienti dalla sua chitarra e la sua splendida voce. Un’atmosfera bellissima da vivere.

Tutti questi ragazzi avranno molto da dire.

L.R., S.P., S.A.

(Visited 30 times, 1 visits today)

Lascia un commento