• Sab. Set 25th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

A Rieti e in Sabina con Emanuela Petroni per un Evento di Danza, Teatro, Poesia, Arte, Musica, Cinema ed Enogastronomia per la salvaguardia dell’ambiente

DiPaul Polidori

Ago 25, 2021

“Paesi Uniti della Sabina”
Evento di Danza, Teatro, Poesia, Arte, Musica, Cinema ed Enogastronomia
per la salvaguardia dell’ AMBIENTE

  • Agosto / Settembre 2021 nel Bosco Sacro di Valle Oracola di Rieti –

Direttrice Artistica Emanuela Petroni

Esibizioni in onore della Dea Vacuna
per sensibilizzare al rispetto nei confronti della Madre Terra

Il 2020 è stato un anno che ci ha permesso di riformulare la lista delle nostre priorità sociali.

L’assenza di interazione tra individui, l’essere confinati nella nostra casa, città e regione, ci ha fatto riflettere molto riguardo quelli che sono i nostri micro e macro habitat e come questi vadano preservati nel migliore dei modi.

Si è dunque evidenziato un cambiamento dei valori che maggiormente condizionano le nostre scelte fino ad arrivare ad un concetto molto più ampio di solidarietà sociale e ambientale.

Alla luce dei molti cambiamenti, abbiamo voluto creare questo evento artistico immersi nella natura con lo scopo di concretizzare questo sentimento comune in azioni protettive mirate alla salvaguardia dell’ambiente.

In occasione di questa giornata di Danza, Teatro, Poesia, Arte, Musica, Cinema ed Enogastronomia dedicata all’Ambiente, prosegue il nostro impegno per la salvaguardia del pianeta.

Siamo impegnati da tempo a sensibilizzare milioni di persone, attraverso le nostre trasmissioni televisive e radiofoniche, le nostre pubblicità progresso, i nostri documentari, le nostre campagne fotografiche e i nostri tanti eventi…
per raccontare i temi centrali dell’ambiente, come i cambiamenti climatici, lo sviluppo sostenibile, la biodiversità, la desertificazione
con l’attuazione su scala internazionale di progetti artistici concreti per contribuire alla realizzazione di un futuro migliore
mettendo al centro la nostra madre terra: dalle foreste ai terreni agricoli, dalla cima delle montagne alle profondità del mare.

Così abbiamo deciso di creare questo evento in un bosco all’interno di una fattoria in costruzione senza generare inquinamento, ad impatto zero…

considerando che di solito

l’organizzazione di un evento artistico richiede l’uso di energia e risorse materiali, generando così, di conseguenza, un impatto, diretto o indiretto, su varie componenti ambientali, quali:

inquinamento
surriscaldamento globale
produzione di rifiuti
consumo di risorse rinnovabili e non rinnovabili

noi abbiamo voluto dare un esempio diverso e donare emozioni senza inquinare 😉

(Visited 15 times, 1 visits today)