Allegri: “Col Barcellona può succedere di tutto”