• Sab. Dic 5th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

ANIMISMO E CATTOLICESIMO: UNA CONTRADDIZIONE?

DiPaul Polidori

Mag 10, 2016

Dio ha creato il regno minerale, il regno vegetale, il regno animale e il regno umano; tuttavia per fare questo non si è servito di un colpo di bacchetta magica, ma di una “logica di scambio” e rifrazione tra un regno e l’altro. Questo scambio è avvenuto e continua ancora adesso ad avvenire realmente tra tutte le vite di questo mondo e tra i diversi regni. E’ così che “l’unico alito” dello Spirito crea e attraversa la vita dell’universo, sostenendola.
Tutto è interconnesso. L’evoluzione dell’uno ha portato direttamente all’evoluzione dell’altro, ciò per cui basta intervenire con sapienza su un termine per modificare il risultato dell’equazione!
separatore NAC
I bravi cattolici rifiutano di riconoscere il valore “spirituale” delle pietre e del mondo minerale in genere, poiché “è animismo!” – dicono. E’ una “depravazione new age” che allontana l’uomo dal culto verso “l’unico vero Dio”.
Bene, ma sapere che dalla muffa si ricava la penicillina che salva la vita, non significa elevare agli onori degli altari la Dea Muffa, a meno di non essere stupidi!
Io personalmente sono stanco e trovo stancante redigere discorsi anti-stupidità, ma mi spiace fortemente vedere tanti bigotti tra i miei amati cattolici quindi pazienza, ricominciamo.

Dov’è oggi il rischioso seme dell’ animismo in Occidente?

Non c’è; in Occidente la scienza impera.
Impera Piero Angela, impera la “cultura”.
Perciò oggi un “apostolo della fede”, volendo, potrebbe rinunciare allo spaccio di nozioni ruvide e grossolane, necessarie a salvaguardare l’unica vera fede in un epoca più ingenua e immatura. E’ giunto tempo ormai di chiamare le cose col proprio nome:

“Dio esiste”, e il fatto che esistano “intelligenze” al di là del visibile “incarnate” nel mondo minerale/vegetale/animale, non significa che esistano divinità nella natura, né che queste siano spiriti angelici o demoniaci.

Semplicemente, la Vita si riversa nella materia in diversi “laboratori”, e quello minerale è il più semplice di tutti!
Mentre gli angeli/demoni hanno un’origine simile a quella dell’uomo, l’intelligenza dispersa nel mondo minerale/vegetale/animale fa un percorso tutto suo, che non ha nulla a che vedere con i “decreti del Creatore”. I “decreti del creatore” sono gli Spiriti; i quali sono le sue vive “parole”.
Secondo la dottrina cattolica ogni spirito (soprattutto demoniaco) può prendere possesso di un corpo animale, di una pianta, di una cosa o di un luogo, ma secondo la stessa dottrina cattolica, dopo l’esorcismo l’animale/pianta/cosa/luogo posseduti tornano ad avere la propria tranquilla ed innocente “vita”, che altro non era che una “impronta” del Creatore.
L’universo è pieno di queste “impronte”. In ogni cosa si può rintracciare “Dio”, e questo non in senso poetico, ma perché così è veramente!

Ogni cosa può “emozionarci”, e il mondo minerale può persino “parlare”, pur non essendo effettivamente “parole” quelle che può rivolgere all’uomo: sono gli antefatti delle sostanze chimiche vegetali che così efficacemente “parlano” al nostro organismo.
Una pietra “suggerisce” qualcosa al nostro spirito, alla stessa maniera in cui nella notte dei tempi qualcosa di impalpabile che “aleggiava sulle acque” (Gn 1,2) suggerì alla materia di organizzarsi in strutture cristallografiche, dna, cellule, alghette e così via, le quali da allora in poi porteranno “impresse” e come “sigillato” in se stesse l’originario “movimento spirituale” che è Vita, “parola”, pensiero, emozione, bellezza.
Il legame è misterioso e il passaggio non è scientificamente chiaro, ma il risultato è evidente quando si osserva al microscopio l’ordine geometrico di un tessuto cellulare, o di una informe scaglia di corteccia o, più palesemente, del favo delle api: il mondo animale si è sviluppato introiettando qualcosa del mondo vegetale, e lo stesso ha fatto il mondo vegetale col mondo minerale!
Dal nulla è emersa la Vita, e la primissima vita fu l’Ordine (matematico) voluto dallo Spirito, “catturato” dalla materia fino ad allora senza forma e senza senso (senza “vita”).
Ora quest’ordine lo ritroviamo ovunque, anche dentro alcune banalissime pietre osservate al microscopio; ogni pietra ed ogni struttura cristallina (cioè “ordinata”) porta con sé un “messaggio”, appunto l’Ordine originale del Creatore che l’animale non sa più interpretare, ma che nondimeno continua a “informare” una parte profonda di noi che solo stiamo a guardare quella pietra, perchè la natura umana “emerge” da tutti i regni insieme – porta ognuno di essi dentro di sè – e allo stesso tempo li supera tutti quanti.
Questo per un cattolicesimo adulto e non più spaventato, significa riconoscere le “proto-ragioni” del vecchio animismo e della nuova scienza che diventa “spirito”, senza per questo mettere la materia e la natura al posto di Dio e senza confondere l’anima umana con “l’anima delle cose”.

Minerali

http://www.newageofcattolicesimo.it/animismo-cattolicesimo/

(Visited 14 times, 1 visits today)