ARMI E POZIONI – Capitolo 1

ARMI E POZIONI

STORIA DI PIETRO SCIANDRA

Cerca su www.ciaddnews.com: Le opere di Pietro Sciandra

Cerca su www.youtube.com: Pietro Sciandra

Capitolo 1

Ora dorme la principessa. Ma chissà, lui che piani ha escogitato per lei quando si sarà svegliata…

Lui è lo stregone Malkil. La leggenda vuole che Malkil una volta fosse tra i più grandi. Così grande infatti, che perfino il rinomatissimo Merlino era suo allievo. Ma ahimè! Invecchiando, Malkil è impazzito. Egli ha volto la sua potentissima magia al servizio del male. 

Ma fortunatamente c’è Kuros, l’unico cavaliere e guerriero che abbia il coraggio di entrare nella foresta di Elrond. Forte abbastanza da poter maneggiare la Spadalucente, potente abbastanza da respingere i demoni, i morti che camminano e le caverne di fuoco. E abbastanza furbo da scoprire dove Malkil ha nascosto la sua prigioniera. 

Tu Kuros sei diretto verso il castello Gugliadiferro, nel cuore dell’aggrovigliata foresta di Elrond. Qui nel castello c’è il malvagio Malkil che ha imprigionato la principessa. Ma i poteri di Malkil si estendono ben oltre le mura del castello. 

Creature della foresta, caverne, passaggi sotterranei e gallerie segrete cercheranno di fermare chiunque si avvicini alla principessa.

Solo Spadalucente, l’arma potente di Kuros li potrà distruggere. 

Oltre a respingere i nemici, ci sono tanti altri fattori da considerare. Come quello di trovare e raccogliere le armi e gli oggetti giusti. E di usarli nei luoghi adatti e contro i nemici giusti. 

Dal punto di partenza nella foresta, si può vedere subito che le cose non sono precisamente come sembrano. Kuros dovrà imparare come si fa ad entrare negli alberi. Kuros dovrà imparare a trovare ciò che serve per salire in cima. 

Sparsi per il regno, vi sono oggetti preziosi che contengono poteri di magia bianca. Attento Kuros! Stai attento a raccogliere tutte le gemme, armi, chiavi e altri oggetti giusti prima di partire. 

Il regno di Elrond è irto di ostacoli…vivi, non vivi e perfino…resuscitati. Vincerli tutti richiederà un bel po’ di forza fisica…e tanta furbizia.

Kuros dovrà imparare ad usare tutto ciò che gli capita sulla via per aiutarlo nel suo percorso. Perfino i nemici, infatti, possono essere d’aiuto se Kuros li sa sfruttare.

Kuros dovrà imparare anche quando e dove usare gli oggetti e le armi speciali per trarne il massimo vantaggio. Alcuni di questi oggetti possono restare con Kuros per sempre. Altri invece saranno sostituiti dagli oggetti nuovi che Kuros raccoglierà. 

Oltre a raccogliere magia e armi, Kuros raccoglierà anche gemme, monete e altri preziosi lungo il percorso. Kuros deve raccogliere il massimo numero possibile, perché lui ne avrà bisogno per corrompere certi nemici che quasi certamente Kuros incontrerà. Se Kuros non avrà abbastanza gemme, queste creature non lo faranno mai passare. 

Kuros raccogli quindi le tue forze, il tuo ingegno e i tuoi poteri magici. La foresta di Elrond ti sta aspettando…

Vi sembra forse, cari lettori, che ogni creatura grande e piccola stia lavorando per Malkil? Forse perché le cose stanno proprio così. 

Malkil è un mago potentissimo. Egli ha poi chiamato alcune creature molto grottesche ad aiutarlo a fare la guardia alla principessa rapita.

E poi, come se Malkil non disponesse già di tante creature bestiali che Kuros dovrà sopraffare, la foresta di Elrond ne nasconde ancora.

La maggioranza delle creature può essere tranciata dalla potente spada Spadalucente di Kuros. Ma per molti ancora ci vorranno armi o incantesimi speciali. 

Kuros dovrà ricordare quali mostri soccombono a quali armi. 

I poteri del bene e della verità combattono al fianco di Kuros. Kuros potrà raccogliere gemme, monete e altri preziosi. Oltre a ghiande e torce che celano oggetti supplementari. C’è anche del cibo per rafforzare le energie di Kuros sempre in pericolo di esaurimento. 

Kuros deve cercare di raccogliere tutto il possibile. E soprattutto, cercare di usare ciò che Kuros raccoglierà, perché in questa ricerca magica Kuros avrà bisogno di tutto l’aiuto che riesce ad ottenere. La maggior parte delle armi e degli oggetti magici verrà rimpiazzata quando Kuros raccoglierà un nuovo oggetto. Ma alcuni oggetti, una volta trovati si possono tenere per sempre. Questi sono:

-pugnale da lancio

-ascia

-scudo protettivo

-piuma per cadere leggero

-pozione di levitazione

Lei ti aspetta. E il tempo stringe. Tu sei Kuros, l’unico cavaliere abbastanza forte di corpo e di spirito per affrontare l’infido mago Malkil. Tu sei l’unico che conosca abbastanza bene le foreste interne, le chiavi magiche e le pozioni speciali e che tu sia in grado di vincere il male. 

Non aspettate, cari lettori, dunque più. Il potere sta nella forza delle mani di Kuros e nella purezza della sua anima.

Solo Kuros possiede poteri magici abbastanza forti da neutralizzare i poteri malefici di Malkil. Così solo Kuros soltanto potrà vincere l’oscurità e riportare sul trono la principessa.

Avanti, Kuros!

(Visited 18 times, 1 visits today)