Baby squillo, pm chiede condanna a 8 anni per il falso manager delle modelle

20141113_baby00

 

Otto anni di reclusione con rito abbreviato. È la richiesta di condanna pronunciata dal pubblico ministero nei confronti di Glauco Guidotti, 55 anni, il finto agente fotografico finito a processo con l’accusa di induzione e sfruttamento della prostituzione, anche di una quindicenne.

Una pena di quattro anni è stata invece sollecitata per un’altra giovane che, insieme a Guidotti, avrebbe indotto la minore a prostituirsi a domicilio. «La prostituzione dei minori – ha dichiarato Cristina Cerrato, difensore di parte civile della famiglia della quindicenne – non può essere considerata frutto di una libera scelta».

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/baby_squillo_pm_condanna_falso_manager_modelle/notizie/1010021.shtml

(Visited 15 times, 1 visits today)