Boletus satanas o Porcino malefico

boletus-satanas

Il Boletus satanas è un fungo con cappello carnoso e sodo dal colore crema-grigiastro, a volte con sfumature tendenti al rosa; il gambo è piuttosto corto rispetto al diametro del cappello, ha un colore rossastro alla base che tende al giallo nella parte superiore.
 
La sua carne è soda ed una volta tagliata tende a diventare leggermente azzurra, il gusto è molto leggero negli esemplari giovani ma diventa maleodorante e disgustoso quando il fungo giunge a maturazione.
 
Il nome Boletus satanas deriva dal latino satanas che significa “di satana”, quindi malefico e velenoso. Il Porcino malefico non va confuso con il Boletus rhodoxanthus
che è comunque di dimensioni inferiori.
Il Boletus satanas comincia a crescere ad inizio estate ed è possibile incontrarlo nei boschi di latifoglie fino all’inizio dell’autunno; il porcino malefico predilige le zone con clima caldo e le piante di castagno e di quercia.
 
Il Boletus satanas è un fungo velenoso che, in caso di ingestione, provoca problemi gastrointestinali con dolori, nausea e vomito persistente che si manifestano entro poche ore dal pasto. Quando il fungo è vecchio le sostanze tossiche sono più concentrate ed è ancora più pericoloso consumarlo.
Il Porcino malefico presenta alcune similitudini con altre specie della stessa famiglia ugualmente non commestibili: il Boletus calopus, il  Boletus erythropus che ha però il cappello marrone ed il Boletus luridus che ha invece il cappello marrone chiaro.
http://www.mr-loto.it/funghi/boletus-satanas.html
(Visited 84 times, 1 visits today)