Camerino, abusi sessuali su sette studenti arrestato docente universitario

20150429_gay_23

 

CAMERINO – Carezze, abbracci, la mano che scende lungo la schiena. Tutto in Ateneo. Per abusi sessuali su sette studenti è stato arrestato un professore universitario di 51 anni. Questa mattina al professor Francesco Parillo, docente associato della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria di Camerino, già indagato per violenze su uno studente, è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare che prevede gli arresti domiciliari. Il professore è accusato di violenza sessuale continuata e aggravata ai danni di sette studenti, tutti ragazzi.

Tentata concussione. Gli è stato contestato anche un episodio di tentata concussione che sarebbe comprovato a una e-mail che direbbe: «Se non vieni da me, questo ostacolerà la tua carriera universiaria». Il docente, interrogato, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Gli incontri. Secondo l’accusa, le violenze sarebbero avvenute in ambienti universitari e in occasione di incontri per esami e colloqui, si trattrebbe di carezze ma anche di avance spinte e palpeggiamenti, ma non di rapporti sessuali completi. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2011 e il 2013. Agli atti c’è anche la documentazione medica presentata da uno studente, costretto a curarsi, ha riferito ai carabinieri, a causa di un forte stress psichico causato dalle avance assillanti del professore.

Secondo scandalo. Per Camerino – che ancora soffre per lo scandalo di 16 anni fa dei video a luci rosse con le studentesse di Giurisprudenza girati di nascosto da professor Ezio Capizzano – si tratta del secondo scandalo a sfondo sessuale. Questa volta è coinvolta la facoltà di Veterinaria, con sede a Matelica, nelle Marche, dove alcuni mesi fa uno studente di Roma di 22 anni aveva denunciato ai vertici dell’Ateneo le presunte proposte sessuali che avrebbe ricevuto dal professore Parillo e che sono state registrate dal ragazzo in un file audio. Da qui è partita l’inchiesta aperta dalla procura di Macerata. I carabinieri di Camerino, che hanno svolto indagini, hanno sequestrato computer, tablet e telefoni del prof. Oggi è arrivata la misura cautelare, emessa dal Gip di Macerata.

http://www.ilmessaggero.it/MARCHE/docente_molestie_gay_camerino_universit_amp_agrave_arrestato_professore_francesco_parillo/notizie/1326247.shtml

(Visited 61 times, 1 visits today)