• Lun. Nov 23rd, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

Congo, ora il dramma ha il volto crudele delle milizie islamiste

DiPasquale Stavola

Lug 26, 2015

1437895881-8c6f83f7-1c5d-454d-bbe1-831f3cb34d4f-mw1024-s-n

Il 21 luglio l’ultima strage di civili. La società è inerme e dei ribelli si sa ancora troppo poco

«L’orrore! L’orrore!», le parole di Kurtz in Cuore di Tenebra sembrano aver condannato a un dannazione perpetua e immanente la Repubblica Democratica del Congo.

Una tragedia senza fine quella del Paese africano; tra le guerre per il sottosuolo, la polveriera Nord-Kivu e lo sterminio etnico, oggi, all’interno delle foreste dell’ex Zaire, un nuovo incubo si sta materializzando: l’infiltrazione di milizie integraliste islamiche. Il tutto, ovviamente, accompagnato da nuove violenze, massacri e corpi travolti dalla furia dei colpi di machete.

Da oltre un anno, infatti, nelle regioni orientali della Repubblica Democratica del Congo, le ex Forze Democratiche Alleate, che ora si fanno chiamare Muslim Defense International (precedentemente Allied Democratic Forces -trattasi di un gruppo ribelle ugandese con base in R.d.C), stanno commettendo stragi di civili. L’ultima è avvenuta martedì 21 luglio: nel bilancio si annoverano altri nove morti, che vanno ad aggiungersi ai 400 totali. Un resoconto drammatico, che vede la società civile inerme e terrorizzata. Le conoscenze intorno alla formazione ribelle rimangono ancora vaghe; alcuni analisti sostengono che si tratti di gruppi criminali in contatto con mafie locali e che l’islamismo sia solo una copertura di facciata, altri, invece, ritengono che l’Mdi impersonifichi la nuova frontiera dello jihadismo africano. Non poche sono le voci che affermano che la milizia sia composta da uomini provenienti da Somalia, Nigeria, Tanzania e Uganda ed abbia la volontà di creare una zona franca in Congo, da cui gettare le basi per la propria espansione nella regione dei Grandi laghi, oltreché, contemporaneamente, iniziare uno sfruttamento del sottosuolo.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/congo-ora-dramma-ha-volto-crudele-delle-milizie-islamiste-1155504.html

(Visited 7 times, 1 visits today)