Coronavirus, a Poggio San Lorenzo pellegrinaggio blindato al santuario della Madonna dei Penitenti

Commovente, quasi struggente, avvolta da un silenzio che parlava più di molte parole, in un atmosfera fatta di soli sguardi, a Poggio San Lorenzo, anche a Pasquetta 2020, malgrado l’emergenza da Covid19, s’è ripetuta una antica tradizione; il pellegrinaggio alla Madonna dei Penitenti, santuario a circa 2 km dal centro abitato, in cui si conserva un’icona a cui s’attribuiscono miracoli e interventi divini, tra i tanti, aver salvato il paese dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, epoca in cui, a ringraziamento della intercessione, venne costruito un sacro tempio, che, proprio di recente, col contributo volontario della comunità, è stato restaurato.

Tuttavia, quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, l’attesa processione al santuario ha dovuto subire modifiche; modifiche che hanno evitato d’annullare il sentito rituale, mai sospeso sino ad oggi.

Infatti, il corteo è stato svolto, in rappresentanza di tutti i fedeli, dalle 2 principali autorità del paese, il sindaco, Giovanni Vallocchia, e il parroco, don William, che, l’uno con gonfalone, fascia, e l’ormai immancabile mascherina, e l’altro con l’icona sacra, hanno sfilato per le vie del centro storico, sotto lo sguardo dei poggiani, affacciati da finestre agghindate con storici panneggi rossi. Ovviamente, la processione non è stata quella di sempre, non c’era la statua grande, ma la commozione è stata tanta. Inoltre, hanno aggiunto gli organizzatori, “grazie alla tecnologia abbiamo potuto portare questa ricorrenza “blindata” in casa di tutti, azzerando le distanze tramite una ripresa che ha diffuso in streaming lo straordinario pellegrinaggio in solitaria, la benedizione in piazza e la messa del giorno seguente; nessuno mai ha ricordato un evento simile, però, così, abbiamo impedito che saltasse”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/canale-corriere-di-rieti/1571406/coronavirus-poggio-san-lorenzo-pellegrinaggio-santuario-madonna-dei-penitenti-emergenza-sanitaria-rieti.html
(Visited 34 times, 1 visits today)