Coronavirus, all’ospedale di Rieti aperto il reparto Covid. Prevista l’assunzione di 182 operatori

E’ stato aperto ieri il nuovo reparto Covid-19 con 17 posti letto, allestito al quarto piano dell’ospedale De Lellis e, come comunicato dalla direzione sanitaria dell’Asl, entro giovedì prossimo il reparto sarà in grado di ospitare altri 18 posti letto, per un totale di 35. “Il reparto – scrive in una nota la direzione aziendale – realizzato in tempi record e in una situazione critica e di enorme pressione, sarà completamente isolato con stanze a pressione negativa, garantendo così tutti gli standard di sicurezza richiesti”. A gestire la struttura saranno più equipe multidisciplinari formate da specialisti infettivologi e pneumologi affiancati da personale infermieristico. La direzione aziendale della Asl di Rieti conferma, come già annunciato qualche giorno fa, che si sta “procedendo al reclutamento complessivo di 182 persone: 90 infermieri con contratto a tempo indeterminato, 36 infermieri a tempo determinato, 26 operatori socio sanitari a tempo determinato, 5 tecnici della prevenzione a tempo determinato, 3 infettivologi, di cui 2 a tempo determinato e 1 a tempo indeterminato, 3 medici a tempo indeterminato per il servizio di igiene pubblica, 6 specialisti – 4 a tempo indeterminato e 2 a tempo determinato – per l’emergenza e accettazione del Pronto Soccorso, 4 specialisti di medicina interna – 3 a tempo indeterminato e 1 a tempo determinato, cui si aggiungono 2 pneumologi – 1 a tempo determinato e 1 a tempo indeterminato, 3 specialisti di radiodiagnostica a tempo indeterminato, 2 cardiologi, 1 biologo e 1 microbiologo a tempo indeterminato.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1539266/rieti-asl-covid-19-ospedale-de-lellis-reparto-medici-infermieri-pneumologi-infettivologi-infermieri-.html
(Visited 66 times, 1 visits today)