Coronavirus, approvato il protocollo tra Regione e sindacati per i servizi socio-educativi e sanitari

Coronavirus, approvato il protocollo tra Regione e sindacati per i servizi socio-educativi e sanitari.

Approvato dalla giunta il protocollo tra Regione Lazio, Anci-Lazio, Forum Terzo Settore Lazio, Legacoop Lazio, Confcooperative Lazio, Agci Lazio, Cnca, Cgil, Fp Cgil Roma Lazio, Spi Cgil Roma Lazio, Usr Cisl Lazio, Cisl Fp Lazio, Fnp Cisl Lazio, Uil Roma Lazio, Uil Fpl Lazio, Uilp Lazio  sui servizi educativi, sociali e socio-sanitari. Il provvedimento è stato adottato in attuazione del decreto “Cura Italia”. A darne notizia è l’assessore della Regione Lazio alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli.

“Siamo di fronte a un intervento a tutela delle persone fragili e dell’occupazione nel sociale. Con questo accordo la Regione Lazio, grazie al supporto fondamentale di tutte le parti coinvolte – spiega l’assessore Troncarelli – intende garantire le prestazioni domiciliari, a distanza o in ogni altra modalità consentita dalle norme in vigore, durante la sospensione dei servizi educativi e scolastici, nonché delle attività socio-sanitarie e socio-assistenziali nei centri diurni per anziani e disabili. Una riorganizzazione delle attività in forme diverse, frutto della co-progettazione tra Comuni ed Enti gestori, che sia in grado di assicurare la continuità dei servizi con la massima tutela della sicurezza e della salute di operatori e utenti”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1561315/coronavirus-regione-lazio-protocollo-sindacati-associazioni-terzo-settore-servizi-socio-assistenziali.html
(Visited 7 times, 1 visits today)