Coronavirus, bozza Dl scuola: se le lezioni riprendono il 18 maggio, possibili recuperi dal primo settembre

Che fine farà l’anno scolastico con studenti a professori costretti a casa? Nel caso in cui le lezioni, sospese per l’emergenza Coronavirus, dovessero riprendere entro il 18 maggio, con la possibilità di svolgere gli esami “in presenza” è possibile “prevedere la definizione delle modalità dell’eventuale recupero degli apprendimenti per gli alunni delle classi intermedie delle istituzioni scolastiche di tutti i cicli di istruzione, relativi all’anno scolastico 2019/2020, nel corso dell’anno scolastico successivo a decorrere dal 1° di settembre 2020″. Lo prevede, secondo quanto si apprende – uno dei commi della bozza, ancora tutta in itinere, del decreto legge sulla Scuola, che dovrebbe essere al vaglio del prossimo Consiglio dei ministri.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1554679/coronavirus–bozza-dl-scuola–se-le-lezioni-riprendono-il-18-maggio–possibili-recuperi-dal-primo-settembre.html
(Visited 191 times, 1 visits today)