Coronavirus, Contigliano non è più zona rossa. Rimossi blocchi e barriere stradali

Un primo passo verso il ritorno alla normalità ma l’emergenza sanitaria non è finita. Tutt’altro. In ogni caso oggi, dopo due settimane, Contigliano non è più zona rossa. 

Come disposto dalla ordinanza della Regione Lazio da oggi via i posti di blocco a Terria (su via Varano e all’incrocio della Reopasto su via Terria), quello in paese, allo svincolo della superstrada e poi a Canera, sulla Tancia. Tutti presidiati da Esercito, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza. Via anche i new jersey in cemento a Spinacceto e su quella viabilità secondaria che avrebbe consentito un rapido aggirare dei blocchi.

“A Contigliano rimossi tutti blocchi sulle provinciali Tancia, Fontecerro, Limiti Sud, Reopasto, Terria, Montisola e pista ciclabile. Con gli operai della Provincia e le ditte incaricate abbiamo lavorato tutta la notte per ripristinare la circolazione” ha fatto sapere in una nota il il delegato alla viabilità della Provincia di Rieti, Fabio Nobili.

Quella appena tolta, per Contigliano, era una ulteriore limitazione necessaria a perimetrare il contagio che ha avuto il suo focolaio nella casa di riposo Alcim.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1569898/coronavirus-contigliano-zona-rossa-emergenza-sanitaria-rimossi-blocchi-barriere-stradali.html
(Visited 7 times, 1 visits today)