Coronavirus, controlli intensificati per le feste di Pasqua. Lamorgese: “Non possiamo abbassare la guardia”

La lotta contro chi sottovaluta le conseguenze del Coronavirus e non rispetta le restrizioni disposte per contenere la diffusione del contagio è destinata a intensificarsi nei giorni del ponte di Pasqua. Come spiega il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in un’intervista riportata dal sito web del Corriere della Sera (LEGGI L’ARTICOLO) “a Pasqua dobbiamo rimanere tutti a casa per il nostro bene e dei nostri cari, e per consentire all’Italia di ripartire il prima possibile”.

E’ per questo che i controlli sugli spostamenti affidati alle forze di polizia sono stati rafforzati. “Chi non potrà giustificare i propri spostamenti – aggiunge la titolare del Viminale – verrà sanzionato. Ognuno di noi è il miglior controllore di se stesso”. Quello di Lamorgese è un “richiamo all’autodisciplina per il rispetto delle regole come atto collettivo di responsabilità”. “Ce la faremo – ribadisce il ministro – ma non si può abbassare la guardia adesso con atteggiamenti irresponsabili”.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1565481/controlli-intensificati-per-le-feste-di-pasqua-ministro-interno-luciana-lamorgese-non-possiamo-abbassare-la-guardia-viminale-polizia-sanzioni-multe-spostamenti-emergenza-pandemia.html
(Visited 22 times, 1 visits today)