Coronavirus, dal Comune un bonus di 200 euro per i ristoratori

Emergenza Coronavirus, il Comune di Poggio Mirteto si muove a favore delle attività produttive. L’assessore alle Attività produttive Andrea Colli, rende noto che un bonus di 200 euro una tantum sarà destinato ai ristoratori. “L’amministrazione comunale – spiega l’assessore Colli – ha manifestato la propria vicinanza organizzando servizi di assistenza domiciliare, emettendo buoni spesa e garantendo la costante reperibilità degli amministratori e dei responsabili. Un pensiero particolare va alle nostre attività produttive, vero fiore all’occhiello di questo territorio, che forniscono beni e servizi non solo alla cittadinanza ma a tutta la popolazione del comprensorio. Grazie ai fondi raccolti da molte associazioni, capitanate dalla Pro Loco, abbiamo deciso di destinare parte delle risorse per incentivare i ristoratori, che effettuano consegne a domicilio nei mesi di aprile e maggio, mediante un bonus una tantum di 200 euro. Siamo consapevoli che le imprese, attualmente, hanno bisogno di ben altra liquidità. Noi, nel nostro piccolo, vogliamo dare un segnale ai nostri ristoratori: provare a rimettersi in moto; e ai cittadini di trascorrere in modo più leggero la permanenza forzata a casa nei giorni pasquali, e durante i festeggiamenti per il prossimo 25 aprile e il primo maggio, in onore della Liberazione d’Italia e dei lavoratori”. Si tratta soltanto della prima di un pacchetto di misure che il consiglio comunale e le commissioni competenti proveranno a varare in favore delle attività produttive, nei limiti concessi dal bilancio.

https://corrieredirieti.corr.it/news/canale-corriere-di-rieti/1569031/rieti-poggio-mirteto-sabina-emergenza-coronavirus-bonus-200-euro-ristoratori.html
(Visited 72 times, 1 visits today)