Coronavirus, drammatico appello in tv: “Ho febbre, tosse e affanno. Ho implorato, ma non mi fanno il tampone”

Ha destato viva impressione il drammatico appello di Giorgia Benusiglio, ultimo servizio della puntata di giovedì 26 di Piazza Pulitatrasmissione di La7 presentata da Corrado Formigli e dedicata al Coronavirus. Giorgia da diversi giorni ha febbre altatosse seccarespira a fatica e si sente molto debole. Ha attivato il procedimento previsto per chi teme di essere affetto da Covid-19 ma non riesce ad ottenere di essere sottoposta a tampone. Nel 1999 ha assunto una piccola quantità di ecstasy ed è stata salvata da un trapianto di fegato. Da allora va nelle scuole a spiegare ai ragazzi i rischi legati all’assunzione di droga. “Non è vero che ti fanno il tampone se sei sintomatica”, denuncia nel suo drammatico appello, in cui svela che anche il fidanzato ha sintomi. Su Facebook la stessa Giorgia spiega: “Sono immunodepressa, quindi soggetto ad alto rischio di contagio. In tempi ancora non sospetti i miei esami avevano rivelato valori non buoni e, per precauzione, mi sono messa in quarantena senza aspettare che me lo chiedesse un medico. Ma ho avuto contatti con il mio compagno e mia madre e forse la mia precauzione non è bastata. Dico forse perché, appunto, non ho fatto il test. Ho chiesto, supplicato ma niente: lo fanno solo se ti ricoverano e i medici che mi hanno in cura, a Niguarda, mi sconsigliano il ricovero perché sono troppo vulnerabile”. 

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1544632/coronavirus-drammatico-appello-televisione-giorgia-benusiglio-febbre-tosse-secca-affanno-respiro-niente-tampone-la7-corrado-formigli-trapiantata-fegato-.html
(Visited 12 times, 1 visits today)