Coronavirus, gli esperti sul video Tgr Leonardo: “Nessuna analogia con Covid 19”

Si moltiplicano commenti e reazioni alla notizia del video saltato fuori dagli archivi Rai di una trasmissione di Tgr Leonardo, condotta dal collega Daniele Cerrato, che nel novembre 2015 dava la notizia di una sperimentazione in Cina di un supervirus (clicca qui per saperne di più). Nel video si parla espressamente di una ricerca cinese su un virus chimera creato in laboratorio e ottenuto combinando un Coronavirus scoperto in una particolare specie di pipistrello cinese con un altro che causa la Sars nei topi da laboratorio. Già lo stesso conduttore della trasmissione ha subito invitato a non ipotizzare “spy story” e di attendere le valutazioni degli esperti. Esperti che, per ora, si stanno esprimendo sottolineando che il Covid 19 e quella sperimentazione del 2015 non avrebbero nessi.

“L’ultima scemenza è la derivazione del Coronavirus da un esperimento di laboratorio. Tranquilli, è naturale al 100%, purtroppo” scrive a tale proposito il virologo Roberto Burioni su twitter buttando acqua sul fuoco dei possibili complotti, e commentando proprio il caso della puntata di TgR Leonardo  Burioni, in particolare, intervistato anche dal Corriere della Sera, non discute la veridicità di quanto riportato nel servizio della testata Tgr Leonardo, ma sostiene che non si parla dello stesso virus Covid 19 che ha scatenato la pandemia mondiale in questo inizio 2020.

“A chiunque conosce un minimo di virologia – dichiara Burioni al collega Luigi Ripamonti che pubblica l’intervista su Corriere.it –  è evidente che il lavoro scientifico del 2015 a cui si riferisce il video, e che fu un bellissimo lavoro, pubblicato su Nature, non ha nulla a che fare con il virus che è emerso nel 2019. Quello che hanno fatto i ricercatori nel 2015 è stato prendere un coronavirus di topo, mettendoci dentro un pezzo di coronavirus di pipistrello (ma l’impalcatura del virus è rimasta quella del topo) per dimostrare la pericolosità di questi virus e per tentare di capire in vitro i meccanismi attraverso i quali possono passare dagli animali all’uomo e, soprattutto, per studiare la possibilità di mettere a punto vaccini efficaci validi per tutti i coronavirus. Conoscendo la sequenza di un virus, e noi conosciamo la sequenza di Sars-Cov-2, è possibile stabilire esattamene da dove viene e sappiamo che viene dal pipistrello e non dal topo, come invece era quella del laboratorio. E con il tempo, quando avremo a disposizione più sequenze, potremo stabilire anche il momento nel quale il virus è passato all’uomo e quando e da dove è arrivato in Italia”.

Intanto la notizi del virus ha scatenato anche i commenti della politica, in Italia. Mentre Salvini e Meloni chiedono al governo di intervenire per avere chiarimenti dalla Cina, da parte delle forze di governo viene abbracciata in pieno la posizione espressa dagli scienziati e si invita a non fare ipotesi di complotti e a non diffondere fake news nel commentare il servizio, professionalmente impeccabile, del Tgr Leonardo.

Ha iniziato a circolare un vecchio servizio della Rai, anno 2015, in cui si parla di un virus realizzato in laboratorio dalla Cina. Tempo 30 secondi – afferma in particolare il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, via Facebook – e Salvini, la Lega e Giorgia Meloni sono partiti all’attacco, chiedendomi di riferire in Parlamento. Nei trenta secondi successivi, virologi, scienziati e articoli scientifici vari hanno dimostrato che il servizio in questione non parla del Covid-19 e spiegano che si tratta di un altro virus, perché il Covid-19 è un virus naturale, non prodotto in qualche laboratorio”. “Guardate – aggiunge il ministro –  la grafica voi stessi. Ora, io vorrei solo che ci soffermassimo tutti un secondo sulla gravità di quello che è accaduto. Abbiamo un Paese che si trova ad affrontare una situazione di emergenza, la crisi peggiore dal Dopoguerra, ci sono centinaia di morti ogni giorno e Dio solo sa quanti di più ce ne sarebbero se non fosse per gli eroi che abbiamo nella nostra sanità, che stanno resistendo nonostante tutto”, prosegue Di Maio.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1543763/coronavirus–esperti-scienziati-video-choc-tgr-leonardo-no-analogia-covid-19-topi-pipistrelli-roberto-burrioni-daniele-cerrato-maurizio-menicucci.html
(Visited 15 times, 1 visits today)