Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti dall’Italia e dal mondo

La Cina ha annunciato nuovi minimi assoluti: giovedì sono stati registrati solo 8 nuovi casi e 7 decessi (che portano il totale a 3.176). In Italia, intanto, le Regioni chiedono al premier Conte misure ancora più restrittive, che invece chiude a modifiche dell’ultimo decreto. L’ultimo bollettino, fornito dalla protezione civile giovedì 12 marzo, è di 15.113 casi e 1.016 morti, con 1.258 guariti (nel mondo sono oltre 110 mila, qui la mappa).

Ore 11.46 – La Premier League ferma fino al 4 aprile
La decisione è stata presa questa mattina, nel corso di una riunione d’emergenza dopo che diversi club – Arnsenal, Chelse e Everton, al momento – si sono messi in auto-quarantena a causa del contagio di diversi giocatori. Anche le tre serie minori del calcio professionistico inglese hanno deciso di fermarsi.

Ore 11.38 – I sindaci chiudono anche i parchi
(Claudio Bozza) Il decreto del governo che obbliga a stare chiusi in casa non è stringente su un punto: il divieto di frequentare i parchi o passeggiare. Così numerosi tra sindaci e governatori hanno preso l’iniziativa e firmato ordinanze che chiudono gli spazi verdi (qui tutti i dettagli e le città dove stanno per scattare i divieti).

Ore 11:19 – Verso la riduzione delle bollette per tutto il 2020
È una delle ipotesi che il governo sta valutando per dare un sostegno a famiglie e imprese, con una norma da inserire nel nuovo decreto anti-Coronavirus e attraverso un intervento sugli oneri di sistema.

Ore 11: 13 – Uefa rinvia gare prossima settimana
Tra queste ci sono le rimanenti partite di ritorno degli ottavi di Champions League del 17 e 18 marzo, tutte le partite di ritorno degli ottavi di Europa League del 19 e tutte le partite dei quarti di Uefa Youth League del 17 e 18. Le decisioni sulle date di recupero verranno comunicate in seguito. Slitta anche il sorteggio dei quarti di Champions League e Europa League del 20 marzo, ancora da decidere se far slittare gli Europei (qui tutti i dettagli).

Ore 10: 10- Arrivato volo da Malta con italiani rimpatriati
Il volo dell’Air Malta, un Airbus A320 con 169 passeggeri, messo a disposizione dal Governo maltese per rimpatriare gli italiani rimasti ancora bloccati sull’isola (diversi dei quali studenti Erasmus o lavoratori). Ora si stanno organizzando per rientrare alle rispettive destinazione di origine, per lo più in treno.

Ore 10.01 – La Slovenia blocca l’ingresso dei tir dall’Italia
Possono passare tutti gli automezzi oltre 3,5 tonnellate con targa slovena e quelli con targa italiana soltanto se diretti in Slovenia e con merce deperibile, dunque non in transito.

Ore 9:58 – Lane, pronti ad agire contro spread elevati
«Siamo pronti a fare di più e ad adottare tutti i nostri strumenti, se necessario, per assicurare che gli alti spread che vediamo oggi, a causa dell’accelerazione del coronavirus, non mettano in pericolo la trasmissione della nostra politica monetaria in tutti i Paesi dell’Eurozona». Lo scrive il capo economista della Bce Philip Lane in un blog sul sito della Banca Centrale.

Ore 9.54 – Morto Targetti, ex responsabile cast Scala
Positivo al coronavirus, aveva 62 anni e da poco era stato ricoverato in ospedale: è morto giovedì 12 marzo. È stato responsabile delle compagnie di canto del Teatro alla Scala per tredici anni a partire dal 1997 e poi responsabile dei rapporti internazionali dell’Accademia prima di tornare con all’attività di agente con cui aveva iniziato la carriera (qui l’articolo).

Ore 9.33 – Berlino chiuderà le scuole
Lo ha annunciato il sindaco Michael Mueller: la chiusura, che sarà progressiva, partirà dalla prossima settimana. Provvedimenti simili sono stati presi anche in Baviera, nella Bassa Sassonia e nella Saar.

Ore 9:28 – Chiude l’aeroporto di Comiso
Stasera l’ultimo volo dallo scalo del Ragusano per Milano Malpensa effettuato da Ryanair e poi il `Pio La Torre´ si fermerà. A deciderlo il nuovo decreto ministeriale dettato dall’emergenza Coronavirus. Comiso rientra tra i 25 aeroporti dei 42 italiani chiusi «in ragione della situazione emergenziale».

Ore 8:59 – Apple riapre tutti gli store in Cina
La riapertura dei 42 store a più di un mese dalla chiusura per l’epidemia di coronavirus (qui il pezzo sul perché i negozi cinesi hanno chiuso per primi).

Ore 7.56 – Australia, il ministro degli Interni positivo
Il ministro Peter Dutton lo ha annunciato su Twitter, sottolineando che sta bene.

Ore 6.55 – Primo decesso in India
Si tratta di un 76enne in cattive condizioni di salute che si era ammalato dopo il ritorno dalla Mecca: nel Paese ci sono 74 nuovi casi. Registrato il primo contagio nella Polinesia francese, un uomo appena tornato da Parigi, e in Kenya, un uomo rientrato dagli Usa (qui la mappa del contagio aggiornata in tempo reale).

Ore 3.03 – Canada, positiva la moglie del premier Trudeau
Trudeau nelle scorse ore aveva annunciato il suo auto isolamento dopo che Sophie, la moglie, aveva mostrato sintomi di influenza. Trudeau al momento non è stato ancora sottoposto al test perché non mostra sintomi (qui i dettagli).

Ore 22:47 di giovedì 12 marzo – Atterrato a Roma volo da Cina con aiuti
Un Airbus A-350 della China Eastern proveniente da Shanghai con a bordo un carico di aiuti è atterrato all’aeroporto di Fiumicino: a bordo anche 9 medici specializzati. Si tratta di rianimatori, pediatri, infermieri e figure che hanno gestito l’emergenza in Cina (qui la mappa del contagio in Italia).

https://www.corriere.it/cronache/20_marzo_13/coronavirus-ultimi-aggiornamenti-dall-italia-mondo-d4c07168-64f4-11ea-ac89-181bb7c2e00e.shtml
(Visited 18 times, 1 visits today)