Coronavirus, il professor Rezza sul vaccino Pomezia-Oxford: “Un candidato promettente”

Il vaccino che dovrebbe nascere dalla collaborazione tra Advent-Irbm di Pomezia e Jenner Institute Oxford University è un candidato promettente. Lo ha detto Giovanni Rezza dell’Istituto Superiore della Sanità nel corso della conferenza stampa giornaliera della Protezione CivileRezza ha spiegato che si tratta di “un vaccino vettoriale che usa una piattaforma già utilizzata per ebola. Il vantaggio sarebbe di poter accelerare ulteriormente i tempi magari comprimendo le fasi”. Stando a quanto annunciato dall’azienda di Pomezia, già a fine aprile dovrebbero iniziare i primi test sull’uomo. Sarebbero 550 volontari inglesi sani a farsi iniettare il vaccino. L’obiettivo è avere i primi preparati disponibili già a inizio settembre. 

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1569423/coronavirus-vaccino-promettente-secondo-giovanni-rezza-istituto-superiore-sanita-advent-irbm-pomezia-jenner-institute-oxford-university.html
(Visited 2 times, 1 visits today)