Coronavirus, in due settimane aiutate 120 famiglie in difficoltà grazie alla rete di “Rieti solidale”

Coronavirus, in due settimane aiutate 120 famiglie in difficoltà grazie alla rete di “Rieti solidale”.

“Rieti solidale”, la rete di servizi messa in campo dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Rieti, attraverso il fondamentale ausilio di numerose associazioni di volontariato, a partire da quelle facenti parte de “La Porta Sociale”, sta sostenendo un numero sempre maggiore di richieste ed esigenze della popolazione, a partire dall’assistenza alimentare. Dall’attivazione del centro operativo comunale – che riceve e smista le richieste alle varie associazioni impegnate – in soli 15 giorni sono stati assistiti più di 120 nuclei familiari, per un totale di circa 300 persone, alcune di queste mai precedentemente assistite dai Servizi sociali e, quindi, persone che a causa dell’emergenza da Coronavirus vivono nuove e impreviste difficoltà economiche.

“Stiamo lavorando in maniera incredibile, con un cuore eccezionale dei dipendenti comunali, di tanti volontari delle Associazioni e di tanti privati che hanno messo a disposizione generi di prima necessità – commenta l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba – In poco tempo abbiamo messo in campo una macchina che impressiona per dedizione e capacità di risposta. Certo, vi è l’amara consapevolezza che questa crisi sta aumentando la platea di persone che hanno bisogno di assistenza economica, a partire dalle più basilari esigenze alimentari. Ringrazio sentitamente tutti coloro che stanno dando una mano, considerando che in due settimane, in autonomia, il Comune di Rieti con il fondamentale aiuto delle associazioni e dei privati è riuscito ad assistere oltre 120 famiglie”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1549453/coronavirus-rieti-120-famiglie-in-difficolta-aiutate-da-rete-rieti-solidale-assessorato-servizi-sociali-comune.html


(Visited 25 times, 1 visits today)