Coronavirus, in isolamento il sindaco di Poggio Moiano

Poggio Moiano il primo soggetto positivo di covid-19 in Alta Sabina. Circostanza spiegata dal sindaco Sandro Grossi, attualmente in auto-isolamento volontario. “Nella mia veste di medico condotto, lo scorso 8 marzo ho visitato la paziente, poi risultata positiva. Dovrò continuare a svolgere le mie funzioni da casa fino al prossimo sabato (quando maturerà il tempo d’incubazione del virus), e, comunque, malgrado non ho assolutamente i sintomi del Covid-19, ho sollecitato il tampone, a cui verrò sottoposto nel pomeriggio di martedi 17 marzo, per l’incolumità della mia comunità, dei miei collaboratori, oltre che della mia persona”. Pertanto, la situazione a Poggio Moiano è in piena evoluzione; e, se da un lato, “ci stiamo muovendo per rafforzare le misure di tutela già adottate, poiché ciò che temevamo, dati i numeri generali, e che io, in base alle mia esperienza di medico, purtroppo mi aspettavo, è accaduto; da qui, confermata chiusura e limitazione accesso per tutti spazi e luoghi pubblici, e l’aumento dei controlli”. Invece, dall’altro lato, quello strettamente istituzionale, “abbiamo istituito un presidio operativo intercomunale e il Coc insieme a Protezione Civile, municipale e tecnici, per seguire nel migliore dei modi l’emergenza e già domani inizierà la sanificazione di strade e locali pubblici che, come presidente Unione Alta Sabina, ho esteso agli altri comuni, in fase di ultimazione, poi, le visite dei volontari protezione civile che ci assisteranno. Si tratta – ha concluso Grossi –, di fare una lotta senza panico e isterie, ma con la forza dell’intelligenza e con determinazione; adesso, più che mai, il monito è rispettare rigorosamente le regole: state a case, uscite solo per necessità”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1531998/rieti-poggio-moiano-emergenza-coronavirus-sindaco-grossi-auto-isolamento.html
(Visited 3.461 times, 1 visits today)