Coronavirus in Italia, record di morti: 475. Ma anche di guarigioni: 1.084 (18 marzo)

Ancora morti, ancora contagi, sempre più pazienti in terapia intensiva, ma per fortuna anche nuove guarigioni. Questo il bilancio nella consueta conferenza stampa giornaliera della Protezione Civile nazionale del 18 marzo. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 475, si tratta del dato più alto dall’inizio dell’epidemia che porta il totale a 2.978. Record, però, anche per il numero delle guarigioni: 1.084, incremento del 37%. Il totale di chi ha superato la malattia diventa 4025. Aumenta ancora il numero dei contagiati: 2.648 nuovi positivi al tampone. Gli “attualmente positivi” diventano 28.710, mentre il totale dei casi 35.713. Sono ricoverati in terapia intensiva complessivamente 2.257 pazienti, a casa con sintomi lievi o asintomatici 12.090. La Lombardia resta in cima alle regioni più colpite: sono 319 i morti ufficializzati nel bollettino del 18 marzo.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1531554/coronavirus-record-morti-vittime-decessi-475-in-24-ore-guarigioni-18-marzo-protezione-civile-.html
(Visited 4 times, 1 visits today)