Coronavirus , l’appello dei gestori della caffetteria: “Chi è venuto da noi prima del 10 marzo resti a casa”

L’annuncio del secondo caso positivo al Covid-19 a Poggio Mirteto è stato dato anche dalla caffetteria OM Roastery gestita dall’uomo attualmente ricoverato all’Ospedale de Lellis di Rieti. “Ci dispiace confermare la positività del tampone al Coronavirus eseguito a Giovanni Perni – dice il team OM Roastery -. Vogliamo quindi ulteriormente spronare tutte le persone, particolarmente quelle venute in caffetteria negli ultimi giorni prima della chiusura (avvenuta il 10 Marzo), a restare a casa”. Si raccomanda di non uscire neanche per la spesa fino al 24 marzo. “Non puntiamo il dito contro nessuno e non giudicheremo nessuno. – continuano – Speriamo solo si giudichino da sole tutte quelle persone che nei giorni scorsi, senza alcuna ufficialità e magari ricoprendo anche incarichi istituzionali, hanno sparlato e allarmato la popolazione di Poggio Mirteto, senza prima informarsi della realtà dei fatti. Speriamo di poter tornare presto a bere un buon caffè, sorridendo di tutto ciò che come Italia e come mondo intero stiamo attraversando. Aiutiamoci, restiamo in casa, siamo onesti con noi stessi, facciamo attività positive per mente e corpo, e beviamo buon caffè”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1536795/rieti-sabina-poggio-mireto-secondo-caso-covid-emergenza-coronavirus-appello-rimanere-a-casa.html
(Visited 320 times, 1 visits today)