Coronavirus, l’infettivologo Galli: “Impressione è che si stia allentando. Ma vietato abbassare la guardia”

«Rincorrere il dato ufficiale, spesso è condizionato da ritardi nella valutazione dei test, diventa un gioco di interpretazione libera. L’impressione che si stia allentando, però, c’è, e si vede anche da altri fattori, come la pressione sugli ospedali». Lo dice Massimo Galli, direttore del Dipartimento di malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Circo Massimo sulla Rai riferendosi all’azione del Coronavirus in Italia (i dati del 30 marzo, clicca qui). «I prossimi dieci giorni ci daranno indicazioni importanti, anche per capire cosa si potrà fare verso una graduale riapertura. È prematuro parlarne, ma è giusto programmare», aggiunge. E proprio il merito al dopo emergenza Galli avverte: «Va ricordato che la storia è piena di riprese precoci che poi si rivelano disastri dal punto di vista del risultato. Dobbiamo ragionare molto bene su quello che è opportuno fare». 

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1549686/coronavirus-infettivologo-galli-sacco-milano-allentando-virus-riapertura-programmare-italia-meno-pressione-su-ospedali.html
(Visited 14 times, 1 visits today)