Coronavirus, l’infettivologo Natalini Raponi: “Il De Lellis in grado di gestire bene l’emergenza”

Il Coronavirus a Rieti e in Sabina. Numeri, dinamiche e prospettive. A dare il suo punto di vista il dottor Giampaolo Natalini Raponi, per sette anni primario del reparto di Malattie infettive all’ospedale San Camillo De LellisDottore come spiega il numero di contagi più alto in Sabina reatina e romana rispetto al capoluogo?
“Non esiste una risposta scientifica. In questi casi spesso a dominare è il caso. Certo potrebbe aver influito un aspetto economico e sociologico. La Sabina reatina e soprattutto romana è zona più dinamica e popolosa rispetto a Rieti che conserva ancora ritmi e tempi lenti. La circolazioni di persone più elevata in quell’area potrebbe, dico potrebbe, aver aiutato a far crescere il numero dei contagiati”.
I residenti di quelle zone devono temere più degli altri?
“Tutti dobbiamo prestare la massima attenzione al Coronavirus, nessuno escluso. Sia che si abiti a Fara Sabina che a Rieti. Quindi tutti devono osservare in maniera rigida i protocolli imposti dalle autorità governative. Detto questo mi sento anche di ridimensionare, per il momento, i numeri del fenomeno anche in Sabina. I casi per ora restano limitati e i ricoverati al De Lellis sono ancor di meno”.
Secondo lei il numero dei contagiati aumenterà anche a Rieti?
“ E’ difficile dire in che misura aumenterà. Sulla base del trend osservato finora, possiamo auspicare che i contagiati nella nostra provincia possano comunque attestarsi su livelli più contenuti rispetto ad altre zone del nostro paese”.
Nell’eventualità di una crescita del contagi e di aumento dei ricoveri, il De Lellis sarà in grado di gestire la situazione?
“Se l’aumento avrà una crescita nella media, penso che l’ospedale di Rieti sia in grado di gestire tutto. Il reparto di Malattie infettive già negli anni scorsi è stato ristrutturato, con tutte le stanze ad alto isolamento, garanzia per i pazienti e per il personale. Anche i posti di Terapia intensiva sono stati potenziati con strutture all’altezza, gestite da professionisti seri e scrupolosi”.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1535519/rieti-emergenza-coronavirus-sabina-esperto-malattie-infettive-ospedale-de-lellis-contagi-natalini-raponi.html
(Visited 201 times, 1 visits today)