Coronavirus, l’Italia di mezzo conta 116 morti. Marche, Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo: situazione e dati

Secondo medici ed esperti il Coronavirus si sta spostando verso il centro-sud. I prossimi giorni saranno decisivi per capire se i provvedimenti restrittivi emanati dal governo hanno aiutato a contenere la diffusione del Covid19 oppure anche il resto d’Italia deve rassegnarsi ad un’ondata di contagi come quella che ha investito buona parte del nord, provocando una vera e propria strage (oltre 1.600 vittime nella sola Lombardia). Prendiamo in esame la situazione dell’Italia di mezzo, stando ai dati della Protezione Civile nazionale (aggiornati alle 18 del 17 marzo).

Consideriamo le regioni di Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Al momento i casi di contagio accertati sono 3.457. La regione con il più alto numero di tamponi positivi resta le Marche (1.371), poi Toscana (1.053), Lazio (607), Abruzzo (229) e Umbria (197). I decessi registrati, invece, sono complessivamente 116. Ancora una volta il tristissimo primato è delle Marche che conta già 69 vittime, di seguito il Lazio 23, poi Toscana 17, Abruzzo 6 e Umbria 1.

La Toscana, in virtù delle dimensioni, sembra essere la regione destinata a veder aumentare i propri valori statistici, almeno a giudicare dai ricoveri in terapia intensiva che sono 143, persino più delle Marche (109), riconosciuto come il quinto territorio più penalizzato del Paese dopo Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte. Il Lazio conta 44 pazienti in terapia intensiva, l’Abruzzo 32 e l’Umbria 21. In totale 349.

I pazienti con sintomi meno gravi sono nel complesso 1.372: 599 nelle Marche, 329 in Toscana, 314 nel Lazio, 94 in Abruzzo e 36 in Umbria. Sono 1.563, invece, le persone in isolamento domiciliare, come se ad essere in quarantena fosse un intero paesino dell’Appennino centrale: 594 nelle Marche, 552 in Toscana, 192 nel Lazio, 135 in Umbria, 90 in Abruzzo

L’ultimo dato che prendiamo in considerazione è quello delle guarigioni. In tutto appena 57, la maggior parte nel Lazio: 34. Seguono Toscana 12, Abruzzo 7 e Umbria 4. Incredibile la statistica marchigiana: ancora non si registrano pazienti che hanno vinto la battaglia contro il virus.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1530525/coronavirus-italia-mezzo-morti-contagi-contagiati-marche-toscana-umbria-abruzzo-lazio.html
(Visited 15 times, 1 visits today)