Coronavirus, l’ospedale Santissimo Gonfalone di Monterotondo verso la riconversione

L’ospedale Santissimo Gonfalone di Monterotondo potrebbe essere riconvertito in Covid Hospital per dedicare altri 60 posti letto all’emergenza Coronavirus. È quanto annunciato ieri dall’ASL Roma 5 e ribadito dall’assessorato alla Sanità della Regione Lazio. “Sono in contatto con la direzione della Asl che ha confermato il tutto – ha commentato il sindaco di Monterotondo Riccardo Varone – In maniera precauzionale c’è questo tipo di necessità. Stiamo cercando di approfondire” ha aggiunto il primo cittadino. Ovviamente, come appresa la notizia molti monterotondesi sui social si sono “scatenati”, criticando questa scelta per la paura di diventare il “lazzaretto” della Regione. Dovesse essere effettivamente riconvertito, il SS Gonfalone diventerebbe l’ospedale di riferimento della Sabina per quanto riguarda la cura del Covid-19.

https://corrieredirieti.corr.it/news/home/1539295/monterotondo-ospedale-asl-roma-santissimo-gonfalone-covid-19-emergenza-coronavirus-sindaco.html
(Visited 120 times, 1 visits today)