Coronavirus, morti nelle case di riposo, guardia di finanza in Regione Lombardia per l’inchiesta delle Rsa

L’inchiesta sulle Residenze sanitarie assistenziali della Lombardia durante l’emergenza Coronavirus, a cominciare da quella che è stata aperta dalla Procura della Repubblica di Milano sul Pio Albergo Trivulzio, ha riservato un nuovo sviluppo nella giornata di mercoledì 15 aprile. Gli uomini del Nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza si sono presentati negli uffici di Regione Lombardia per acquisire documenti relativi alle indagini sulla gestione dell’emergenza Covid 19. Martedì le fiamme gialle hanno anche fatto una perquisizione negli uffici regionali del Pat, acquisendo documenti, cartelle cliniche di circa 150 pazienti che si sono ammalati di Covid, oltre a diversi faldoni di documenti e materiale informatico.
Di pari passo i carabinieri del Nas, Nucleo antisofisticazione, hanno effettuato sopralluoghi e perquisizioni in altre strutture a Milano e in altre province lombarde all’interno di Rsa in cui è registrato un alto tasso di mortalità tra i pazienti.
Nelle residenze per anziani della Lombardia si contano diverse centinaia di morti. Nel solo Pio Albergo Trivulzio di Milano si sono verificati 143 decessi.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1572033/coronavirus-morti-nelle-case-di-riposo-guardia-di-finanza-in-regione-lombardia-inchiesta-delle-rsa-morti-residenze-sanitarie-assistenziali-procura-della-repubblica-di-milano-pio-albergo-trivulzio-covid-19-pat-epidemia-pandemia.html
(Visited 6 times, 1 visits today)