Coronavirus nei bambini, sintomi più lievi che negli adulti e non sempre hanno la febbre

Un’attenzione particolare da parte di medici, scienziati e ricercatori che si stanno occupando di Coronavirus viene dedicata a capire il modo in cui il Covid 19 si manifesta nei bambini. Il motivo va ricercato nel fatto che i sintomi nei piccoli sono più lievi e quindi più difficili da individuare. In questo modo, i bimbi rischiano di diventare loro malgrado degli inconsapevoli diffusori del virus. Indicazioni in questo senso arrivano da uno studio effettuato da un team di scienziati della Guangzhou Medical University-Women and Children’s Medical Center e della Macau University of Science and Technology. pubblicato su “Nature Medicine”.
La ricerca ha preso in esame 745 bambini cinesi che, nella stragrande maggioranza dei casi, erano stati a stretto contatto con pazienti contagiati dal virus.
Dieci di questi bambini sono risultati positivi: dall’esame del loro stato di salute è emerso che solo sette di loro avevano la febbre, mai superiore a 39°C. C’erano alcuni casi di tosse, mal di gola e congestione nasale, ma nessuno degli altri sintomi comunemente osservati nei pazienti adulti, come dolori muscolari e mal di testa.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1568901/coronavirus-nei-bambini-sintomi-piu-lievi-che-negli-adulti-e-non-sempre-hanno-la-febbre-covid-19-bimbi-inconsapevoli-diffusori-virus-scienziati-della-guangzhou-medical-university-macau-university-of-science-and-technology-nature-medicine-contagiati-tosse-mal-di-gola-congestione-nasale-dolori-muscolari-mal-di-testa-.html
(Visited 14 times, 1 visits today)