Coronavirus nelle Marche, operaio di 46 anni estubato nel giorno della festa del papà

C’è una bella storia che arriva dalle Marche. All’ospedale Torrette di Ancona un paziente è migliorato sensibilmente ed è stato estubato. Ancora gli viene somministrato ossigeno, ma i suoi parametri sono incoraggianti. L’uomo, un operaio di 46 anni, era stato ricoverato domenica otto marzo nel reparto di malattie infettive. All’inizio i medici non si erano dimostrati eccessivamente preoccupati, poi il quadro clinico si è complicato. L’uomo il 15 è stato trasferito d’urgenza al reparto di terapia intensiva. E’ stato sedato e intubato, collegato al ventilatore polmonare. Il fisico fortunatamente ha reagito e l’uomo è stato estubato nel giorno della festa del papà. Il percorso riabilitativo è lungo, ma i sensibili miglioramenti fanno ben sperare. E’ stato il quotidiano marchigiano Corriere Adriatico a raccontare la storia. Una vicenda dal probabile lieto fine in una regione duramente colpita da Covid19.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1535415/coronavirus-marche-operaio-46-anni-estubato-giorno-festa-papa-ospedale-torrette-ancona-terapia-intensiva-covid19.html
(Visited 7 times, 1 visits today)