Coronavirus, nuovo decreto in arrivo. Il calendario delle riaperture dopo il 14 aprile e il 4 maggio

C’è un nuovo decreto del presidente del consiglio all’orizzonte per ciò che riguarda le disposizioni legate all’emergenza Coronavirus e al contenimento della diffusione del contagio. Il documento dovrebbe prevedere la riapertura di alcune attività e la riattivazione di piccole filiere produttive: è il caso delle librerie e delle cartolerie, che da martedì 14 aprile dovrebbero riaprire, così come le aziende che fabbricano macchine agricole, quelle di lavorazione del legno e della silvicoltura, oltre che i negozi di abbigliamento per neonati. Ancora da valutare i casi di pasticcerie, imprese di supporto alla filiera alimentare e farmaceutica e negozi che vendono prodotti per il tempo libero o forniture per gli uffici.
Piccole concessioni, questo è chiaro, visto che la data di riferimento per la partenza effettiva della fase 2 sarà il 4 maggio. Dopo i “ponti” del 25 aprile e del primo maggio, come è emerso nel corso degli incontri che il premier Giuseppe Conte ha avuto giovedì 9 aprile con i capi delle delegazioni dei partiti, le parti sociali, le organizzazioni di categoria, i sindacati e gli enti locali, potrebbero essere varati ritorni alla normalità scaglionati. Il parametro, regione per regione, sarà quello dell’andamento delle curve epidemiologiche.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1565518/coronavirus-nuovo-decreto-in-arrivo-calendario-delle-riaperture-dopo-14-aprile-4-maggio-covid-19-giuseppe-conte-librerie-cartolerie-macchine-agricole-filiera-alimentare-legno.html
(Visited 97 times, 1 visits today)