Coronavirus, task force al lavoro per la fase 2: forte ricorso a smart working, turni e a orari scaglionati

Il ritorno alla normalità dopo l’emergenza Coronavirus è al centro dell’attenzione della task force di 16 esperti individuata dal governo e coordinata da Vittorio Colao. Molte e diverse le soluzioni allo studio, con l’unica certezza rappresentata dal forte ricorso che verrà fatto allo smart working. Per le aziende di grandi dimensioni e con un certo numero di dipendenti concentrati in un unico posto di lavoro sarà addirittura obbligatorio, almeno nella prima fase della ripartenza dopo le limitazioni dovute al Covid 19.
Secondo i primi orientamenti su cui si stanno confrontando gli esperti della task force governativa, ci sarà anche la raccomandazione alle aziende di mettere a punto orari di lavoro con accessi scaglionati agli impianti produttivi per limitare il più possibile l’affollamento di fabbriche e stabilimenti.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1569899/coronavirus-task-force-al-lavoro-per-la-fase-2-forte-ricorso-a-smart-working-turni-e-a-orari-scaglionati-vittorio-colao-aziende-grandi-obbligatorio-ripartenza-covid-19-accessi-scaglionati-.html
(Visited 10 times, 1 visits today)