Coronavirus ultime notizie, 4 morti in Italia. Oltre 200 contagi, 16 in Emilia-Romagna

Stando alle ultime notizie, c’è la quarta vittima in Italia per il Coronavirus, la terza in Lombardia. Si tratta di un uomo di 84 anni che era ricoverato al Giovanni XXIII di Bergamo, dove è morto nella notte. 

I contagi totali in Italia

In Italia l’ultimo bilancio totale dei contagi sale a oltre 200, al momento tutti al Nord. 165 sono i casi in Lombardia, 27 in Veneto e 16 in Emilia-Romagna

I contagi in Lombardia

L’uomo deceduto a Bergamo era “una persona anziana con altre patologie”, ha spiegato il presidente della Lombardia Attilio Fontana, aggiungendo che il numero dei contagiati in regione è salito a 165. “Aspettiamo di vedere gli esiti dei provvedimenti presi ieri che daranno un contributo a rallentare e interrompere” il contagio. “Nessuno – ha aggiunto Fontana – pensava che fosse così aggressiva la diffusione”. Ancora non si sa per quale motivo il contagio da Coronavirus si sia concentrato nell’area del basso lodigiano che ora è stata isolata: Fontana ha spiegato che “non si riesce a capire perché in quella zona“. Rispetto all’ultimo aggiornamento di ieri sera, sono 38 i nuovi casi in Lombardia. Sarebbero negativi i secondi test di conferma eseguiti sull’uomo di Sesto San Giovanni ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano. I controesami non rileverebbero il nuovo coronavirus. I primi test avevano rilevato una debole positività.

Altri due casi in Veneto

In Veneto ai 25 casi di ieri si sono aggiunti altri due casi. Si tratta di una persona anziana del centro storico di Venezia, che era già ricoverata all’Ospedale Civile e che è stata trovata positiva al virus, e di una persona del Padovano. Si tratta di persone appartenenti agli stessi cluster già noti nel veneziano e nel padovano.

Emilia Romagna, 16 casi totali

In Emilia-Romagna si registrano sette nuovi casi di positività, tutti riconducibili al focolaio lombardo: cinque, di cui quattro cittadini lodigiani, riscontrati a Piacenza, e due cittadini della provincia di Parma (che si erano recati a Codogno), ricoverati in isolamento al reparto infettivi all’ospedale di Parma e in buone condizioni. I casi positivi in regione salgono quindi a 16.

Perché l’Italia è tra i Paesi più colpiti

I provvedimenti nelle Regioni

Mentre sono chiuse le scuole in 7 Regioni, le messe sono sospese anche a Piacenza, Modena e Carpi. I treni per l’Austria invece sono regolari e non c’è nessun blocco al Brennero.

La Borsa di Milano affonda

L’escalation di contagi, in particolare in Lombardia e in Veneto, affonda la Borsa di Milano, che apre la giornata in calo del 3,4% a 23.934 punti. Lo spread, schizzato a 145 punti base, contribuisce al panic selling su Piazza Affari. Venerdì, il Ftse Mib aveva chiuso in calo dell’1,2%, contenendo le perdite.

Ue: da Italia risposta professionale

Dalla Ue arriva il plauso all’Italia. “Voglio lodare la risposta rapida e professionale delle autorità italiane” nel contrastare la diffusione del coronavirus, “abbiamo una eccellente collaborazione con loro nel campo della protezione civile e sono sicuro che l’Italia abbia il personale competente e le strutture efficienti per rispondere in maniera ben coordinata” alla situazione, ha detto il commissario Ue alla gestione delle crisi, Janez Lenarčič. 

La situazione in Cina e nel resto del mondo

Riguardo alla Cina, sei province hanno abbassato l’allerta per il virus, dopo l’appello di Xi a un “ritorno ordinato” all’attività lavorativa. Potranno lasciare Wuhan i non residenti sani che non abbiano avuto contatti con infetti. La Cina registra intanto altri 150 morti e 409 nuovi contagi, portandone i totali a 2.592 e 77.150. Balzo dei casi in Corea del Sud, che ne conta altri 161 a quota 763; i morti salgono a 7. La Borsa di Seul risponde con un tonfo in apertura del -3,01%. In calo nei primi scambi anche le cinesi.

https://www.quotidiano.net/cronaca/coronavirus-italia-news-tempo-reale-1.5043941
(Visited 34 times, 1 visits today)