Coronavirus, uno studio negli Stati Uniti dice che viaggia con il respiro sino a 1,8 metri

Il Coronavirus viaggia con il semplice respiro e arriva sino a 1,8 metri.La teoria è dell’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti dopo un’indagine riferita al capo delle politiche scientifiche della Casa Bianca. Una rivelazione che amplia le possibilità di contagio rispetto alle classiche goccioline di starnuti e tosse. Nello studio effettuato il Covid-19 è stato trovato in campioni d’aria raccolti a oltre 1,8 metri distanza tra due pazienti. Finora si riteneva come prima fonte di contagio le goccioline emesse con tosse e starnuti con un diametro superiore a 1 millimetro. Ma se il Coronavirus può rimanere sospeso nelle particelle ultrasottili prodotte col respiro, la protezione diventa molto più complicata. Clicca qui per i dati nel mondo.

https://corrieredellumbria.corr.it/news/coronavirus/1556058/coronavirus-studio-indagine-stati-uniti-virus-viaggia-con-respiro-sino-a-1-8-metri.html
(Visited 14 times, 1 visits today)