Curdi, video propaganda contro l’Isis: online la bimba cecchina spietata

C_4_articolo_2106403_upiImagepp

 

L’Ypg, le milizie curde siriane che hanno resistito per mesi a Kobane, hanno diffuso il video di una bimba con mitragliatrice che afferma di avere ucciso 400 jihadisti

Dopo i video dell’Isis con bimbi impegnati nelle esecuzioni di “infedeli” ecco arrivare quelli della propaganda curda. E’ stato infatti diffuso in Rete un video in cui si vede una bambina curda di 5 o 6 anni sparare con una mitragliatrice, gridando “uccidi, uccidi”. Poi, rispondendo alle domande di un uomo, la piccola dice di avere già ucciso 400 jihadisti dell’Isis.

Il video, diffuso dal sito del “Daily Mail”, si intitola “una bambina dell’Ypg mentre spara”. Ypg è la sigla delle milizie curde siriane che si battono contro l’Isis nel Nord del Paese. Quelle che hanno anche resistito agli oltre quattro mesi di assedio dello Stato islamico alla città di Kobane.

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/curdi-video-propaganda-contro-l-isis-online-la-bimba-cecchina-spietata_2106403-201502a.shtml

(Visited 5 times, 1 visits today)