• Sab. Nov 28th, 2020

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

dot Grottammare: mastelli con microchip per il nuovo sistema di raccolta rifiuti

DiPasquale Stavola

Apr 23, 2015

278399_IMG0808_ralf

Nel 2014 il Comune di Grottammare ha raggiunto il 67% di raccolta differenziata (dal 62 % del 2013) superando il minimo imposto dalla legge del 65%. Un punto di partenza ,secondo il Sindaco Piergallini che ha spinto l’Amministrazione a proseguire nella gestione dei rifiuti e nella salvaguardia dell’ambiente ma soprattutto, in collaborazione con Picenambiente, a servirsi dell’attuale tecnologia per facilitare e premiare piccoli gesti quotidiani che però fanno la differenza.

Queste le premesse del nuovo metodo di raccolta “Porta a Porta” con sistema integrato di tracciabilità dei rifiuti che, attraverso delle modifiche tecniche sostanziali consentiranno di associare il conferimento dei rifiuti all’utente, permettendo una precisa contabilizzazione e premiazione de i cittadini virtuosi.

Ogni utente riceverà una green card con un codice d’accesso per la piattaforma digitale.

Verranno inoltre assegnati quattro mastelli per il consueto conferimento dei rifiuti: il giallo per la plastica, il celeste per carta e tetrapak, il verde per il vetro (unica aggiunta)e il nero per l’indifferenziata. Su ciascun mastello verranno applicati un microchip e un codice a barre bidimensionale a matrice (data matrix). Come già accade con l’attuale “Porta a porta”il cittadino, rispettando calendari prestabiliti, posizionerà i mastelli all’esterno della propria abitazione. Al momento del ritiro, gli operatori della Picenambiente, procederanno all’identificazione del mastello (con un dispositivo dato loro in dotazione)registrando il conferimento.

http://www.viveresanbenedetto.it/index.php?page=articolo&articolo_id=531696

(Visited 10 times, 1 visits today)