• Gio. Giu 17th, 2021

Ciadd News Radio e TV

Per info tel 320 221 74 20 e-mail ciaddsrl@gmail.com

EL TIGRE E LE TIGRI – Capitolo 8

DiPietro Sciandra

Feb 13, 2021

Capitolo 8

Durante un compleanno di 18 anni di una ragazza con cui io uscivo sempre, mentre io ballavo, mi capitò un evento veramente imbarazzante. Ovvero ballando mi stavo spogliando e avevo addosso una mutanda tigrata a strappo. Nel momento in cui io mi ritrovai solo con la mutanda tigrata; una ragazza che stava facendo le riprese con la telecamera mi strappò via la mutanda tigrata e pure riprendendomi con la telecamera quindi questo mio episodio è addirittura documentato. Io trovandomi inaspettatamente completamente nudo davanti a tutti per istinto mi ritrovai costretto a coprirmi il mio davanti basso con le mani non avendo previsto di denudarmi totalmente ma venendomi strappata la mutanda tigrata di dosso da una persona che io non avevo anzi non potevo di certo prevedere. Questa festa fu veramente senza controllo. Io ho un bellissimo ricordo di questa festa. Anche perché io non potrò dimenticare di certo questo giorno come non potrò di certo dimenticare la prima volta che io andai a ballare in discoteca con mio cugino Cesare Cocci. Già perché la discoteca era la stessa del compleanno di 18 anni di cui io ho appena raccontato. Difatti essendo sempre stato ed essendo tutt’ora io astemio; in questa discoteca io avevo detto al barista chiedendogli da bere:

“Basta che non sia alcolico!”

Il barista con la confusione della musica capì l’esatto opposto. Non sapendo cosa il barista mi avesse messo nel bicchiere io bevvi alcolici mischiati sentendomi male per due giorni non riuscendo ad andare in bagno talmente il mal di pancia.

Passando invece ad altre persone famose che io incontrai; moltissimi anni dopo tutti questi episodi; oramai io ero già diventato famosissimo lavorando a Canale 5 facendo AVANTI UN ALTRO!; io incontrai Amedeo Goria a Marcia Sedoc. Amedeo Goria è famosissimo per tanti programmi televisivi, invece Marcia Sedoc bisogna ricordarla oltre che come ballerina di “Cacao meravigliao” anche presente nel film “Italiani a Rio” (in foto) interpretando una brasiliana. 

L’occasione di questo incontro tra me e Golia e Sedoc fu per il concorso di bellezza femminile mirato al cinema; ovvero “ragazza cinema ok” in cui le ragazze partecipanti avevano diritto a sostenere dei provini per diventare attrici. 

La cosa molto bella che più mi appaga è incontrare non solo chi è come me ma chi ha sempre affrontato la carriera di spettacolo, cinema e televisione perché per essere attori, comici, presentatori non basta avere professionalità; ma sopra tutto una passione non solo per sé stessi, per lo spettacolo e per il compenso economico; ma anche lo spirito di saper trasmettere gioia, libertà, interesse, emozioni, svago, ilarità e benessere. Saper fare spettacolo non è un lavoro che si fa perché non si è in grado di saper fare nulla di utile; ma in realtà questo lavoro è una vera missione perché bisogna trasmettere gioia a tutti gli spettatori che hanno delle aspettative nel senso dello spettacolo ma in realtà loro non si aspettano nulla. Saper sorprendere è la magia dello spettacolo. 

MARCIA SEDOC

AMEDEO GORIA

(Visited 7 times, 1 visits today)