Falce e martello, il Vaticano contestualizza perfino Cristo in croce