GIADA, PRESO IL PIRATA: “NON SI È COSTITUITO”. AL CARROZZIERE HA DETTO: HO PRESO UN CINGHIALE

Ha 24 anni e vive a Sesto Calende (Varese) il ragazzo fermato dai carabinieri con l’accusa di essere il pirata della strada che ha travolto e ucciso la diciassettenne Giada Molinaro nel centro di Varese. Il ragazzo è stato fermato a seguito delle indagini dei carabinieri della Compagnia di Gallarate, e non perché si sia presentato spontaneamente in caserma come pareva inizialmente. La sua auto, con il fanalino rotto, è stata trovata in una carrozzeria e da lì sono risaliti all’autista che è stato sottoposto a fermo questa mattina con l’accusa di omicidio stradale. A quanto si apprende il giovane è stato bloccato dai militari mentre andava al lavoro, in un ristorante della zona.

A risalire alla sua identità è stato il comandante della stazione di Sesto Calende (Varese). I controlli nelle officine della zona sono partite subito dopo la segnalazione della polizia locale diVarese. Sul luogo dell’incidente era stato trovato parte di fanale anteriore andato in frantumi, e il sequestro di immagini delle telecamere di video sorveglianza della zona hanno mostrato un’utilitaria bianca. Questo ha permesso dunque di identificare l’auto. Il titolare dell’officina, quando i militari si sono presentati da lui, avrebbe riferito che giovedì mattina il giovane si era presentato dicendo di aver danneggiato la macchina perché aveva investito un cinghiale.  HA AMMESSO Ha ammesso le sue responsabilità il ventiquattrenne fermato stamattina dai carabinieri di Gallarate (Varese) per aver travolto e ucciso sulle strisce pedonali a Varese mercoledì sera Giada Molinaro, 17 anni. A quanto si apprende il giovane, incensurato, ha rilasciato spontanee dichiarazioni in presenza del suo avvocato, ammettendo l’incidente e di essere poi scappato. La Procura di Busto Arsizio ha quindi disposto il suo accompagnamento in carcere.  «È distrutto, a pezzi. È un bravo ragazzo che ha compreso subito il peso delle sue azioni e sa di aver aggravato la sua posizione». Sono le parole dell’avvocato Cinzia Martinoni, difensore di Flavio Jeanne, il 24enne fermato per omicidio stradale che mercoledì sera ha investito e ucciso Giada Molinari, diciassette anni, a Varese. «Altre valutazioni al momento sono fuori luogo, nei prossimi giorni avremo un quadro più chiaro della situazione», ha poi aggiunto l’avvocato.

1968791_giada_molinaro

http://www.leggo.it/news/milano/giada_molinaro_pirata_varese_arrestato-1968791.html

 

(Visited 10 times, 1 visits today)