Giubileo, Comune e Vaticano: Grab ok e tendopoli per i volontari

a5089774d1c253cbaef0d5975cb7dd34-kbX-U43080717409159hAB-1224x916@Corriere-Web-Roma-593x443

Saranno tre strutture mobili, da cinquecento persone ciascuno. Per il raccordo delle piste ciclabili: «Investire la cifra necessaria, tra i due e i quattro milioni di euro»

Si parte da un Giubileo low cost, con le tende per «pellegrini, turisti e anche operatori» e si arriva, immancabilmente, ai soldi che serviranno per alcune opere di «ricucitura» cittadina: come il famosoGrab, il raccordo delle piste ciclabili. Ignazio Marino ne ha già parlato con Graziano Delrio, ministro dei Trasporti, biker cittadino per passione (è facile, la sera, passare per piazza Fiume, svoltare verso il liceo Tasso e proseguire verso casa), che si è detto pronto a «investire la cifra necessaria, tra i due e i quattro milioni di euro», anche se per avere una stima più puntuale bisognerà aspettare il progetto definitivo.

E poi, nel vertice (presente mezza giunta del Campidoglio: Guido Improta della Mobilità, Maurizio Pucci dei Lavori pubblici, Silvia Scozzese del Bilancio) è stato illustrato al ministro il piano per i trasporti durante l’anno giubilare, che prevede spostamenti su ferro, a piedi, in bici. Cose già dette: la chiusura dell’anello ferroviario (se ne parla da vent’anni e ad ogni grande evento il progetto «resuscita»), le gallerie di Valle Aurelia fino a Vigna Clara, le nuove apertura della metro C (almeno fino a Lodi).

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_maggio_12/giubileo-comune-vaticano-grab-ok-tendopoli-volontari-6849a046-f86a-11e4-ba21-895cc63d9dac.shtml

(Visited 9 times, 1 visits today)